Reading Time: 3 minutes

“Oggi non è più il momento di promuovere il proprio business in modo aggressivo, con il marketing “outbound”. E’ il momento di farsi trovare, di creare contenuti, di farli comparire sui media e lasciare che i clienti sappiano di noi e vengano a trovarci. Solo la rivoluzione del marketing “inbound” può fare la differenza nei mercati dove operano le PMI” e ” Low Cost “, è possibile.

Come gestire i rapporti con i mezzi di comunicazione di massa

L’attività di ufficio stampa anche in chiave ” Low Cost “, consiste nel creare e gestire in modo proficuo per l’azienda una rete di legami con i media e i giornalisti.

L’obiettivo è di riuscire a dare visibilità gratuitamente ai prodotti o all’impresa facendo comparire articoli o citazioni su quotidiani, periodici, siti internet, riviste di settore, ed emittenti radiotelevisive.

Si calcola che oltre l’80% delle informazioni che compaiono sui media siano forniti dalle strutture di ufficio stampa di enti, aziende o dalle agenzie che ne curano la comunicazione.

Comparire sugli organi di informazione permette di costruire velocemente un’immagine forte dell’azienda, anche e soprattutto delle PMI, perché le organizzazioni che vengono citate beneficiano della credibilità del media sui cui si compare, per cui l’effetto benefico sulla reputazione è molto più forte rispetto alla semplice presenza di spazi pubblicitari.

Rispetto proprio alla tradizionale comunicazione pubblicitaria l’utilizzo di efficaci strategie di ufficio stampa comporta costi enormemente inferiori.

Inoltre, mentre i lettori tendono sempre più a ignorare le pagine pubblicitarie o addirittura ad associare una valenza negativa perché vissute come perdite di tempo, una informazione su aziende o prodotti fornita sotto forma di articolo difficilmente viene scartata da un lettore interessato.

Cosa fa un ufficio stampa

La funzione principale di questa attività di comunicazione è di filtrare e veicolare il flusso delle informazioni provenienti dall’interno dell’ente/organizzazione verso gli organi di informazione.

I suoi principali interlocutori sono i mass media. Quotidiani, siti web, radio, tv, riviste, ecc. in grado di raggiungere precisi e circoscritti target di utenza. Così come il pubblico di massa in generale.

Di cosa ha bisogno un ufficio stampa

Organizzare un buon ufficio stampa è un’operazione costosa e che necessita di una specifica professionalità.

Quello che occorre, oltre a risorse umane altamente qualificate, è una serie di strumentazioni molto articolata. Computer, telefono, fax, fotocopiatrice, televisore, registratore, radio, connessione ad almeno una agenzia di stampa, elenchi aggiornati di giornalisti, giornali e periodici essenziali, elenchi telefonici.

In generale una piccola, ma anche una media, impresa difficilmente può permettersi un investimento adeguato a costruire una specifica funzione interna di ufficio stampa.

Chi sono i professionisti dell’ufficio stampa

In Italia si stimano circa 30.000 professionisti dell’ufficio stampa. Una fetta consistente di questi sono giornalisti o ex giornalisti.

Il vantaggio di conoscere in modo diretto il mestiere dei loro interlocutori all’interno dei media. Ma anche l fatto di poter arrivare più facilmente ad un rapporto confidenziale in quanto colleghi. La conoscenza profonda delle dinamiche delle redazioni, sono tutti elementi che tendono a favorire i giornalisti nell’attività di ufficio stampa.

Per qualsiasi altra informazione sulla possibiltà di avere il tuo ufficio stampa anche Low Cost,  rivolgiti a noi. È senza impegno.

 

www.sfc.company